Mutui: le disposizioni del Decreto Milleproroghe

Mutui, perché non c’è correlazione tra spread BTp-Bund ed Euribor
20 Novembre 2018
IL MERCATO VA GIÙ MA IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE CRESCE DEL 7%
20 Novembre 2018
Show all

Mutui: le disposizioni del Decreto Milleproroghe

Notizie positive per le famiglie e le piccole e medie imprese: il decreto estenderà la sospensione delle rate fino al 2020

Approvato dal Senato il 25 luglio (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 172) e in attesa dell’ok definitivo da parte della Camera, il Decreto Milleproroghe 2018 prevede anche alcune disposizioni in materia di mutui. Le materie trattate sono molteplici e vanno dai vaccini alle intercettazioni telefoniche, passando per il bonus cultura e la riforma dell’esame di abilitazione degli avvocati, ma c’è una voce in particolare che riguarda proprio i mutui che consentirà di allungare il piano di ammortamento dei finanziamenti per le famiglie e le piccole e medie imprese.

Sospensione delle rate fino al 2020

Come spiega un recente articolo di Immobiliare.it, il decreto Milleproroghe estende per un altro biennio la possibilità di sospendere i pagamenti della quota capitale delle rate del mutuo in caso di difficoltà. Il nuovo accordo fra tra il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Associazione Bancaria Italiana (ABI), il Tesoro e le associazioni dei rappresentanti delle imprese stabilisce inoltre che la sospensione potrà essere accordata solo in particolari condizioni, come nel caso in cui una persona si sia vista ridurre l’orario di lavoro per almeno 30 giorni o in caso di perdita del lavoro.

No alle rate, sì agli interessi

Le banche che aderiscono alla convenzione garantiranno quindi la sospensione del pagamento della quota capitale ma non della quota interessi, che al contrario continuerà a maturare anche in virtù della maggiore durata del periodo di ammortamento. La sospensione delle rate, infine, potrà protrarsi per un massimo di 12 mesi.

FONTE:http://Affari Italiani

Condividi sui tuoi Social!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •